Recensioni

Recensione al romanzo “Morte a Porta Venezia” di Mauro Biagini

(Fratelli Frilli Editori 2021)

Milano, Marzo 2020, nel pieno della tragica pandemia di covid.

Nell’elegante quartiere di Porta Venezia, fino a pochi mesi prima brulicante di vita e ora ridotta a un malinconico e inquietante deserto, un uomo viene trovato impiccato, con una pashmina gialla, all’interno di un condominio, in un monolocale.

Nessuno ha visto o udito nulla: tutta la città è avvolta dal silenzio più totale e surreale, tutti i negozi e le attività commerciali sono chiuse; resiste soltanto, imperterrita e originale come sempre, l’anziana magliaia Delia, che continua a lavorare nel suo laboratorio.

La morte dell’uomo parrebbe a tutti gli effetti un gesto intenzionale, un suicidio come tanti, ma qualcosa non quadra: il corpo non è completamente sollevato da terra; si tratta di un delitto, come risulta dall’esame autoptico.

La vittima dirigeva un’importante agenzia pubblicitaria e si chiamava Mirco Ferretti, sposato a una donna avvenente e conturbante, Bianca, che ne aveva segnalato la scomparsa già dal mattino.

Dal cellulare di Ferretti emergono immagini pregiudizievoli.

Sul caso indaga il commissario Attilio Masini, uomo solitario e profondo, che sonda tutti i possibili moventi di questo crimine atroce e si trova a confrontarsi con tutta la gamma più variegata delle emozioni umane: desiderio di vendetta, odio, passione, gelosia, depressione.

Le indagini si estendono ad ampio raggio, arrivando sino ai misteri della mafia cinese e passando attraverso le dimensioni complesse del mondo della prostituzione e di intrighi di famiglia che s’intrecciano a torbide passioni.

Riusciranno Masini e l’anziana Delia, già noti ai lettori, a risolvere questo intricatissimo enigma?

Ai lettori il piacere di scoprirlo, guidati dallo stile elegante e sapiente dell’Autore, genovese residente a Milano, specialista in comunicazione pubblicitaria e vero esperto di questo genere non facile, scorrendo le pagine di un romanzo estremamente avvincente, un vero gioiello, che regala emozioni intensissime e profonde e che riesce a coinvolgere dalla prima all’ultima pagina, sino all’impensabile epilogo.

Ilaria Celestini

Pagg. 208 coll. SuperNoir Bross €14,90 Isbn 9788869435188

Standard